Barrette di yogurt e frutti di bosco

barrette di yogurt e frutti di bosco
barrette di yogurt e frutti di bosco

Snack semplici, sani e golosi da tenere in freezer ……quando si ha voglia di qualcosa di buono.

Le barrette di yogurt (noi yogurt fatto in casa) e frutti di bosco sono un ottimo dolcetto per soddisfare la voglia di dolce senza fare troppi danni; insomma come mangiare un gelato e siccome sono anche porzionate non possiamo esagerare (in genere con la vaschetta del gelato si finisce sempre che un cucchiaio tira l’altro).

Per la ricetta dello yogurt fatto in casa senza yogurtiera, ecco il link:

Noi abbiamo arricchito lo yogurt bianco con miele, frutti di bosco e granella di nocciole, ma ognuno può utilizzare i propri ingredienti preferiti come: sciroppo d’acero, frutta secca, gocce di cioccolato.

Ingredienti per una decina di barrette di yogurt e frutti di bosco

  • 500 g di yogurt bianco magro (noi quello fatto in casa) ma usate quello che preferite
  • 50 g di miele d’acacia
  • 100 g di frutti di bosco misti
  • 20 g di granella di nocciole
  • uno stampo ( noi 30cm x 30cm ) anche usa e getta
  • carta forno
ingredienti per le barrette di yogurt con frutti di bosco
ingredienti per le barrette di yogurt con frutti di bosco

Procedimento per preparare le barrette di yogurt e frutti di bosco

Mescolare lo yogurt con il miele e versare nello stampo rivestito con carta forno. Livellare il composto battendo un po’ sul piano di lavoro.

Unire i frutti di bosco al composto di yogurt.

mattonella di yogurt da porre in freezer
mattonella di yogurt da porre in freezer

Cospargere con la granella di nocciole.

Mettere in freezer per 3 ore.

Estrarre la mattonella dallo stampo e togliere la carta forno.

mattonella di yogurt con frutti rossi e granella di nocciole
mattonella di yogurt con frutti rossi e granella di nocciole

Porzionare la mattonella in barrette/cubotti della dimensione desiderata.

barrette di yogurt e frutti di bosco
barretta di yogurt e frutti di bosco

Riporre in freezer negli appositi sacchetti o su un vassoio infilato nel sacchetto da congelamento.

Degustazione

All’occorrenza basta tirare fuori dal freezer la barretta e lasciarla a temperatura ambiente per qualche minuto per degustare un leggero e soddisfacente dessert…….come fosse un gelatino.

Dolce la vita!

Titti e la cucina chiacchierina

Lascia un commento