Brioches col tuppo ricetta facile

brioches col tuppo
brioches col tuppo

Le brioches col tuppo: regine dell’estate.

Continuo a provare ricette per avere delle ottime brioches col tuppo, ma utilizzando ricette facili da fare in casa.

Questa rictta è del Maestro dei Lievitati Christian, questo il link

Veniamo alla pratica.

Questa la ricetta da me personalizzata in base a quello che avevo in dispensa

Ingredienti per realizzare circa 12 brioches col tuppo (dipende dal peso) – ricetta facile

Mix aromatico

  • i semi di una bacca di vaniglia
  • la scorza grattugiuata di un’arancia bio
  • 2 cucchiaini di miele d’acacia
  • 1 cucchiaio di rum/altro liquore (facoltativo)

Impasto

  • 500 g di farina 00 con w 280-350 circa (proteine 13 circa, trovate questa indicazione sulla confezione della farina)
  • 275 g di latte di soia (oppure il latte che preferite)
  • 30 g di latte in polvere – si può omettere se non l’avete in casa (si tratta di un prodotto in grado di rendere più morbido l’alimento e meno liquido l’impasto)
  • 25 g di lievito di birra fresco (un panetto)
  • 20 g di strutto (se preferite anche burro)
  • 100 g di zucchero
  • 5 g di malto diastasico (questo tipo di malto è particolarmente usato per le lunghe lievitazioni)
  • 8 g di sale
  • 1 uovo ed un cucchiaio di latte per spennellare le brioches prima della cottura

Procedimento per realizzare le brioches col tuppo ricetta facile

Preparare il mix aromatico con qualche ora di anticipo (anche la sera precedente).

Per il mix aromatico amalgamare bene tutti gli ingredienti, coprire con pellicola e mettere in frigo fino al suo utilizzo.

Mettere in planetaria il latte con lo zucchero ed il lievito sbriciolato. Cominciare a mescolare con il gancio a foglia. Aggiungere la farina, il latte in polvere, il malto ed il mix aromatico e continuare a mescolare. Mescolare a bassa velocità e fino a quando l’impasto presenta una bella corda. Inserire il sale e quando questo è bene assorbito mettere lo strutto a piccoli pezzi (fare assorbire bene prima di inserire il pezzo successivo). Impastare fino ad avere un composto liscio ed omogeneo.

impasto per brioches soffici o maritozzi con lievito madre

Mettere in una ciotola unta con burro e coprire con pellicola. Lasciare raddoppiare l’impasto. Per agevolare mettere la ciotola in forno con la luca accesa (ideale una temperatura di 26/27 gradi)

Formatura delle brioches col tuppo ricetta facile

Riprendere l’impasto, capovolgerlo sulla spianatoia infarinata e ricavare tanti pezzi uguali da 50/60/70/80 g (dipende dal vostro gusto, se amate delle brioches piccole e delicate saranno di 55/60 g, se al contrario, vi piace addentare una maxi brioche arrivate anche a 90/100 g; le brioches della foto sono di 55 g + 15 g per il tuppo). Ricordate di porzionare anche i tuppi che saranno del peso pari al 20% ed oltre di quello scelto per la brioche; insomma un bel tuppone (anche qui va un po’ a gusto).

Avvolgere ogni pallina d’impasto come fosse un fagottino e sigillare i bordi, pizzicandoli. Pirlare e mettere a riposare le palline coperte fino a quando saranno tutte pronte. Stesso procedimento per le palline più piccole necessarie per i tuppi.

palline pronte per brioches con tuppo
palline pronte per brioches con tuppo

E adesso viene il bello: formare le brioches col tuppo.

Con un dito forare le palline ed allargare il foro tra le mani, come da foto. Inserire la pallina più piccola allungandola tra le mani.

Guardate il video del Maestro Christian che al 17° minuto (circa) vi spiega tutto dettagliatamente.

Sistemare le brioches su una teglia coperta di carta forno ben distanziate, considerando la loro lievitazione.

Coprire la teglia con un canovaccio ed aspettare che le brioches diventino belle gonfie (1 ora circa). Spennellare con uovo sbattuto e latte con due passate. Questo passaggio richiede molta cura, agire adagio senza far gocciolare l’uovo, ne far sgonfiare le brioches.

brioches col tuppo in lievitazione
brioches col tuppo da cuocere

Cottura

Mettere in forno preriscaldato a 170°, modalità statica, e lasciare cuocere per circa 14/15 minuti fino a doratura (attenzione a non far scurire troppo i tuppi, eventualmente coprire con un po’ di carta stagnola).

Lasciare raffreddare le brioches e degustare lisce o farcite a vostro piacimento.

brioche col tuppo farcita
brioche col tuppo farcita

Ma quanto sono buone???

Ma non può mancare la classica brioche col tuppo farcita con gelato.

brioche col tuppo e gelato
brioche col tuppo e gelato

Conclusioni

Anche in casa si possono fare le famose brioches col tuppo tipiche del sud Italia.

Noi generalmente le facciamo durante il week-end e con dose doppia.

Si possono congelare negli appositi sacchetti e si scongelano nel giro di un’ora. Si possono anche passare qualche minuto in forno caldo per esaltarne tutta la loro morbidezza.

Titti e la sua

logo cucina chiacchierina

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Mariachiara

    spaziali

Lascia un commento