Cacio e pepe con pasta di segale

pasta di segale cacio e pepe
pasta di segale cacio e pepe

Cacio e pepe con pasta di segale: un piatto semplicissimo, ma sempre buonissimo.

Alla sera, quando ci assale la voglia di qualcosa di buono e in frigo abbiamo un pecorino di Monteporo ben stagionato, non può che essere una serata “cacio e pepe”.

Inoltre, abbiamo provato ad utilizzare pasta di segale e grano duro.

Ecco i tre semplici ingredienti:

ingredienti cacio e pepe
ingredienti cacio e pepe

200 gr. di pecorino per 350 gr. di pasta;

il pepe va un po’ a piacimento.

Il procedimento è semplicissimo, basta solo avere l’accortezza di mettere da parte una tazza di acqua di cottura quando si scola la pasta.

Preparazione

Buttate in acqua bollente e salata a piacimento, la pasta che volete (spaghetti, tonnarelli, tagliatelle all’uovo, ma anche pasta corta, se preferite). Noi abbiamo utilizzato la struncatura: pasta di grano duro e segale.

Intanto, in una ciotola, grattugiate il pecorino ben stagionato (questo è l’unico segreto affinché si possa avere una bella cremina che non fili), aggiungete pepe nero a piacimento.

Prima di scolare la pasta prelevate una bella ciotola di acqua di cottura (questa è ricca dell’amido che rilascia la pasta in cottura e da qui nasce la cremina).

Scolate la pasta in una zuppiera da portata e cominciate ad aggiungere il miscuglio di pecorino e pepe. Versate un po’ di acqua di cottura mescolando bene il tutto. Ripetete fino ad esaurimento del pecorino, sempre alternando miscuglio pecorino/pepe ed acqua di cottura.

Ingrediente segreto

un filo d’olio d’oliva che rende la pasta più “scivolosa”.

Dovreste aver realizzato una bella cremina che avvolge la vostra pasta.

pasta di segale cacio e pepe
preparazione cacio e pepe

E allora, tenete sempre in dispensa del buon pecorino per una serata “cacio e pepe” improvvisata.

Buon appetito

Titti e Mariachiara

Lascia un commento