Chiacchiere di Carnevale della nonna

Chiacchiere di carnevale della nonna
Chiacchiere di Carnevale della nonna

Non è Carnevale senza chiacchiere, frappe, bugie e cenci.

Una ricetta semplice, senza burro, solo farina, uova, succo d’arancia e tanti aromi, sono le chiacchiere di carnevale della nonna, leggerissime e croccantissime.

Eccone i segreti.

Ingredienti per una marea di chiacchiere

  • 350 g di farina 00
  • 2 uova
  • il succo di un’arancia spremuta
  • mezzo bicchierino di grappa
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • la scorza grattugiata dell’arancia
  • un pizzico di sale
  • un pizzico abbondante di bicarbonato
  • 1 lt di olio di semi d’arachide per friggere
  • tanto zucchero a velo per ricoprire le chiacchiere appena cotte

Procedimento per realizzare le chiacchiere di Carnevale ricetta della nonna

Mettete in planetaria tutti gli ingredienti ed impastate con il gancio fino ad avere un impasto morbido e liscio.

imapsto per le chiacchiere di Carnevale
impasto per le chiacchiere di Carnevale

Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciate riposare per 30 minuti circa.

Procedete con la realizzazione delle sfoglie come quelle delle lasagne.

La nonna andava di mattarello, ma noi utilizziamo l’apposita macchina per fare la pasta.

Il segreto per avere chiacchiere croccanti è creare sfoglie sottilissime; passatele gradatamente nella macchinetta fino ad arrivare all’ultima tacca.

sfoglia sottilissima per preparare le chiacchiere di Carnevale
sfoglia sottilissima per preparare le chiacchiere di Carnevale

Tagliate le sfoglie con una rotella delle dimensioni che preferite, rettangolari o quadrate e fate uno o due tagli al centro.

una chiacchiera di Carnevale pronta per essere fritta
chiacchiere di Carnevale da friggere

Cottura delle chiacchiere

Anche qui apportiamo una variazione perchè la nonna friggeva nello strutto, noi adoperiamo l’olio di semi d’arachide.

Mettiamo un litro d’olio in una padella grande (30 cm di diametro) e riscaldiamo l’olio fino ad arrivare a 170°, se non avete un termometro utilizzate un bastoncino di legno da inserire nell’olio, se vedete tante bollicine intorno al bastoncino, l’olio è pronto.

Preparatevi un grande vassoio coperto con carta assorbente ed un ragno (schiumarola) e passate alla frittura.

Immergete un paio di chiacchiere alla volta (tre se le avete tagliate piccole), lasciatele 2 secondi per lato e tiratele fuori.

Vi assicuro che avrete un bel po’ da friggere.

Se volete fare un quantitativo inferiore di chiacchiere, dimezzate le dosi indicate negli ingredienti.

Degustazione

Coprite le chiacchiere con abbondante zucchero a velo e cominciate a festeggiare il Carnevale.

Consigli e suggerimenti

Se volete rendere le chiacchiere più golose (visto che non contengono zucchero) potete coprirle con una colata di cioccolato fuso, oppure con del miele o del cacao sopra lo zucchero a velo.

Davvero un dolce povero e delizioso per chi ama le cose semplici dai sapori tradizionali.

Inutile dirvi che una chiacchiera tira l’altra.

chiacchiere di carnevale
chiacchiere di Carnevale ricetta della nonna

Titti e Mariachiara

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Rita Persampieri

    Bellissima e profumatissima ricetta….grazie ❤

Lascia un commento