Frittata di asparagi e robiola

frittata con asparagi e robiola
frittata di asparagi e robiola

Frittata di asparagi e robiola: ricetta stagionale, semplice, veloce e deliziosa.

Con gli asparagi freschi non si può che fare la frittata della nonna, arricchita però con la robiola che conferisce alla frittata una nota acida che sta proprio bene.

Ingredienti

3 uova di grandezza media
mezzo mazzetto di asparagi
1 conf. di robiola da 100 gr.
olio evo, sale e pepe

ingredienti frittata con asparagi e robiola
ingredienti frittata di asparagi e robiola

Procedimento

Lavate gli asparagi e prendete solo la parte più morbida, tagliateli a pezzi e passateli in padella con olio caldo. Salate e teneteli in padella per per 3/4 minuti.

Aggiungete la robiola e fatela sciogliere.

asparagi e robiola
asparagi e robiola

Infine mettete le uova leggermente sbattute condite con sale e pepe. Fate rapprendere l’uovo mescolando ben bene con gli altri ingredienti che sono in padella. Quando la frittata si stacca dai bordi giratela capovolgendola su un piatto; aggiungete ancora un filo d’olio in padella e rimettete la frittata affinchè cuocia anche dall’altro lato. Lasciate cuocere 3/4 minuti e spegnete il fuoco. Lasciate riposare 5/10 minuti e poi mettete la frittata su un piatto da portata.

Ecco un modo carino per servire la frittata con asparagi e robiola: coppate due cerchi e aggiungete una fetta di pane di segale.

frittata di asparagi e robiola monoporzione
frittata di asparagi e robiola monoporzione

E gli sfridi?

Utilizzate anch’essi: mettete al centro della frittata dei broccoletti o altra verdura (per riempire il buco lasciato dalla coppatura) e due fette di zucca cotta al forno (che sostituiscono il pane); qui il link per la ricetta della zucca al forno

https://www.cucinachiacchierina.net/?s=zucca+al+forno

frittata con broccoletti e zucca
frittata con broccoletti e zucca

In sintesi con una frittata e delle verdure cotte si può salvare la cena!

Deliziamoci con questa bella frittata di asparagi e robiola

Titti e Mariachiara

Lascia un commento