Maritozzi con la panna: ricetta facile

maritozzi con la panna: ricetta facile
maritozzi con la panna: ricetta facile

Una ricetta facile per realizzare la classica brioche da farcire in mille modi, panna in primis.

Nel periodo delle feste anche le nostre colazioni/merende sono ricercate e assaporate con lentezza e gusto di casa e famiglia, ecco quindi i maritozzi alla panna: ricetta semplice.

Utilizziamo una ricetta brioches di Mariachiara (avuta da un’amica, ma collaudata e apprezzata), ricetta di facile esecuzione e risultato assicurato.

Ingredienti per 6 brioches da 80 g o 7 brioches da 70 g

Lievitino

  • 50 g di acqua
  • 50 g di farina 00
  • 6 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero

Impasto

  • 250 g di farina manitoba
  • 20 g di latte intero
  • 50 g di zucchero
  • 30 g di olio di semi (se volete 20 g di olio di semi e 10 g di olio d’oliva)
  • 60 g di uovo intero
  • la scorza grattugiata di un’arancia bio
  • un pizzico di sale
  • un tuorlo d’uovo ed un cucchiaio di panna fresca per lucidare la superficie dei maritozzi

Farcitura

  • 300 ml di panna fresca da montare
  • zucchero a velo

Procedimento per realizzare i maritozzi con la panna

Lievitino

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida (non più di 30°) ed aggiungete un cucchiaino di zucchero. Mescolate bene fino ad aver sciolto interamente il lievito.

Mettete in una ciotolina la farina ed il lievito disciolto in acqua, impastate il tutto e coprite con pellicola trasparente.

Lasciate lievitare per circa un’ora in un ambiente caldo (oppure in forno con la lucina accesa), bisognerà avere dai 26 ai 28°.

Trascorsa un’ora avrete un impasto molle con tante bolle in superficie.

Impasto

Mettete in planetaria il lievitino ed aggiungete la farina, precedentemente setacciata, poi in ordine mettete il latte a filo e fate assorbire azionando la planetaria con il gancio, poi a seguire mettete lo zucchero e fate impastare ancora, poi ancora aggiungete l’olio sempre a filo e la scorza d’arancia. Impastate ancora fino ad avere un impasto sodo ma non duro.

Coprite con pellicola e fate lievitare in ambiente caldo, come fatto per il lievito fino al raddoppio (mettete il segno del raddoppio con il pennarello sulla ciotola). Ci vorranno 3/4 ore.

Formatura delle brioches

Al raddoppio dell’impasto versatelo delicatamente su un piano spolverizzato con farina e dividete in tanti piccoli pezzi da 70 oppure 80 g (quelle della foto sono da 80 g).

Date una forma arrotondata e ponete su una teglia (o placca forno) coperta di carta forno. Coprite le brioches con pellicola e fate quasi raddoppiare le palline (circa un’ora), sempre in ambiente caldo.

Cottura

Accendete il forno a 180°, modalità statica, e prima di infornare le brioches spennellatele con il tuorlo sbattuto insieme ad un cucchiaio di panna fresca.

Controllate la cottura dopo 20 minuti circa. Devono essere dorate a puntino.

Farcitura

Montate la panna ed inseritela in una sac à poche che metterete in frigo in attesa che le brioches si intiepidiscano.

Farcite le brioches pochi istanti prima della loro degustazione.

Fate un taglio centrale nel senso della lumghezza, allargate la fessura con le mani e riempite di panna. Livellate con una spatolina.

Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

maritozzo con panna
maritozzo con panna

Conclusioni e suggerimenti

Le brioches che non utilizzate possono essere congelate. Potranno essere scongelate all’occorrenza lasciandole un paio d’ore a temperatura ambiente.

Meglio se riscaldate le brioches per pochi secondi (max 20 secondi) nel microonde.

Poi le brioches possono eseere farcite a piacimento con crema di nocciole, crema di pistacchio, marmellata, etc.

Si conclude con una spolverizzata di zucchero a velo/cacao amaro/cannella, a piacimento.

maritozzi con la panna
maritozzi con la panna

Colazioni indimenticabili che rimarranno stampate nella memoria dei vostri figlioli.

Grazie a Mariachiara per la sua ricetta.

Lascia un commento