Pan brioche intrecciato con confettura

pan brioche intrecciato con confettura
pan brioche intrecciato con confettura

Un pan brioche intrecciato e ripieno di confettura di albicocche

Che meraviglia i pani intrecciati a due, tre e più fili. Certo viene un po’ sacrificata la morbidezza degli impasti, ma sono così belli che ne vale la pena. Oggi abbiamo provato un pan brioche intrecciato con tanta confettura.

Difficile? Assolutamente no e poi anche se l’intreccio non è proprio perfetto sarà ugualmente bello e appetibile.

Ingredienti per realizzare un pan brioche intrecciato con confettura (10/12 porzioni).

Viene utilizzata la biga.

Biga

  • 300 g di farina 00 manitoba
  • 180 g di latte
  • 18 g di lievito di birra fresco

Mix aromatico

  • 20 g di miele
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • la buccia grattugiata di un’arancia e di un limone
  • 1 cucchiaio di pasta d’arancio (solo se l’avete)

Impasto

  • tutta la biga
  • 250 g di farina 00 manitoba
  • 45 g di latte
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 90 g di zucchero di cocco integrale (utilizzate pure lo zucchero che avete/preferite)
  • 75 g di burro a temperatura ambiente
  • 10 g di sale
  • 250 g di confettura di albicocche
  • 3 cucchiai di latte per spennellare il pan brioche prima della cottura
  • zucchero a velo per la decorazione

Procedimento per preparare un pan brioche intrecciato con confettura

Preparare il mix aromatico mescolando tutti gli ingredienti. Lasciare riposare fino al suo utilizzo. Il mix aromatico può essere preparato anche il giorno precedente.

Si procede con la biga impastando a mano tutti gli ingredienti. Raccogliere bene tutta la farina e formare una palla di impasto molto grezzo. Coprire con acqua a temperatura ambiente ed aspettare che la biga diventi leggera e si sollevi dal fondo uscendo fuori dall’acqua (ci vorrà circa 1 ora).

Mettere la biga ben sgocciolata in planetaria (spezzettatela) ed aggiungere la farina ed il latte. Cominciare ad impastare per amalgamare i primi ingredienti. Aggiungere il mix aromatico e le uova (precedentemente sbattute, si tratta di un uovo intero e 1 tuorlo), queste ultime un po’ alla volta (in tre, quattro riprese). Fare assorbire bene il liquido prima di inserire la parte successiva.

Aggiungere lo zucchero sempre a più riprese affinchè si incorpori bene e l’impasto cominci a prendere una bella corda.

Inserire il sale tutto in una volta e far assorbire.

Infine mettere il burro morbido a pezzetti, sempre in più riprese facendo assorbire bene ogni pezzo all’impasto.

Alla fine l’impasto sarà morbido, ma incordato.

impasto pan bioche
impasto pan bioche

Rovesciare il composto in un contenitore imburrato (capiente 3 l circa). Coprire con pellicola e mettere a lievitare l’impasto in forno spento, fino al quasi raddoppio del suo volume (ci vorranno 2 ore circa).

Rovesciare l’impasto sulla spianatoia e dividerlo in 2 parti.

Cercare di ottenere per ogni pezzo un rettangolo lungo circa 50 cm e largo 6. L’impasto si lavora anche solo con le mani senza mattarello (potete utilizzarlo se vi trovate meglio). Coprire la striscia con 125 g di confettura.

preparazione pan bioche intrecciato con confettura
preparazione pan bioche intrecciato con confettura

Chiudere bene (pizzicando bene i bordi) e realizzare un cordoncino. Ripetere l’operazione con l’altro pezzo d’impasto.

Bisogna ora passare ad intrecciare i due cordoncini, come da figure. Fare questa operazione su un foglio di carta forno così sarà più facile spostare la treccia sulla teglia da forno.

Inserire il pan brioche nella teglia da cottura, coprire con pellicola oleata e mettere a lievitare in forno chiuso fino a quando la treccia diventa bella gonfia (1 ore è sufficiente).

Spennellare la brioche con il latte a temperatura ambiente, togliere il barattolo di vetro e porre in forno preriscaldato a 170°, modalità ventilata per 35/40 minuti. Attenzione a non fare scurire troppo il pan brioche (eventualmente dopo 30 minuti si può coprire con carta alluminio).

Durante la cottura la brioche si gonfierà ancora ed il buco tenderà a chiudersi (per conservare il buco che può essere poi riempito con confettura, panna, altro, basta inserire un coppa pasta ben imburrato che potrà essere lasciato in cottura, come da figura precedente).

Ecco il pan brioche, cotto, raffreddato e spolverizzato con zucchero a velo.

pan brioche intrecciato
pan brioche intrecciato

Ecco l’interno….fa la sua bella figura.

una fetta di pan brioche intrecciato con confettura
una fetta di pan brioche intrecciato con confettura

Conclusioni

Questa ricetta è davvero fattibile e si presta a molte personalizzazioni.

Assolutamente da provare con gocce di cioccolato, granella di nocciole o anche liscia, senza farcitura da poter essere consumata con burro salato.

Titti e la sua

logo cucina chiacchierina

Lascia un commento