Torta salata con cipolle friggitelli e ricotta

torta salata con cipolle friggitelli e ricotta
torta salata con cipolle, friggitelli e ricotta

Torta salata con cipolle, friggitelli e ricotta: la cipolla di Tropea incontra la dolcezza del friggitello e la morbidezza della ricotta di bufala per un tripudio di bontà.

Una torta salata risolve mille situazioni, dall’aperitivo alla cena. Eccone una semplice e….diversa? Provate.

Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisée (già pronta, la comprate al supermercato);

20 gr. di pangrattato;

2 cipolle di Tropea

12 friggitelli;

1 scamorza affumicata

500 gr. di ricotta di bufala;

5 olive verdi o nere;

10 gerighli di noce;

5 pomodorini;

un po’ di olio al peperoncino, noi abbiamo utilizzato la “rosamarina” calabrese:

rosamarina calabrese
rosamarina calabrese

la potete trovare nei negozi specializzati oppure on line, questo il link:

https://www.frantoio.biz/

Procedimento

Stendete la pasta Briseè in una teglia (non c’è bisogno di imburrare perché la pasta briseè è ricca di burro).

Aggiungete sulla base uno strato di pangrattato che possa assorbire i liquidi e permettere alla sfoglia di cuocere bene (segreto chiacchierino).

pasta brisèe in teglia
pasta brisèè in teglia

Aggiungete le cipolle tagliate a striscioline oppure a fette.

torta salata in preparazione
Torta salata: primo strato di cipolle

Coprite con fette di scamorza affumicata.

torta salata in preparazione
torta salata: secondo strato

Aggiungete i friggitelli già cotti al forno o sulla piastra.

torta salata in preparazione
torta salata: terzo strato

Infine ricoprite con la crema di ricotta (ricotta schiacciata con la forchetta e amalgamata con un cucchiaino di rosamarina, oppure un cucchiaino di olio evo).

torta salata in preparazione
torta salata: quarto strato

Girate i bordi della pasta brisée, come nella foto

torta salata in forno
torta salata da mettere in forno

Spennellate la pasta con uovo e aggiungete le olive tagliate e piccoli pezzi, i gherigli di noci ed i pomodorini interi.

Mettete in forno ventilato preriscaldato a 200° per 30 minuti, poi ancora 20 minuti in forno statico solo calore inferiore a 200°.

Le torte salate, come i panini devono essere ben farcite anche perchè spesso sostituiscono un pasto come il pranzo o la cena.

Insomma, più ci mettete e più ci trovate!

Titti e Mariachiara

Lascia un commento