Torta salata con peperoni e ricotta

torta salata con peperoni e ricotta
torta salata con peperoni e ricotta

Torta salata tipo tarte-tatin di peperoni, ricotta ed olve taggiasche, aromatizzata al basilico.

Avevamo in frigo un rotolo di pasta sfoglia ed un sacchetto di peperoni nani, circa 12, quindi non abbastanza per fare una tarte tatin di peperoni. E allora abbiamo creato una torta salata con la base di pasta sfoglia, un ripieno di ricotta ed olive taggiasche ed un centro torta fatto di peperoni, ecco quindi la nostra torta salata con peperoni e ricotta.

Ingredienti

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare – 230 g
  • 250 g di peperoni nani – circa 12
  • 350 g. di ricotta
  • una decina di olive taggiasche denocciolate
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 6/7 foglie di basilico
  • sale e pepe
  • 1 uovo per lucidare la sfoglia

Procedimento

Apri la pasta sfoglia e lasciala riposare sul piano di lavoro.

Lava i peperoni, togli la calotta ed i semini interni.

Prendi una teglia rettangolare adatta alle dimensioni della sfoglia (noi avevamo solo una teglia quadrata, quindi abbiamo rifilato la pasta sfoglia in eccesso).

Ungi bene la teglia e disponi al centro i peperoni. Aggiungi sale e pepe.

Teglia con peperoni al centro per torta salata tipo tarte-tatin
composizione della torta salata

Frulla la ricotta con l’olio d’oliva, 4/5 foglie di basilico, un pizzico di sale ed un po’ di pepe. Metti il composto di ricotta intorno a peperoni e copri con la pasta sfoglia tutto il contenuto della teglia.

torta salata con peperoni e ricotta da cuocere in forno
torta in forno

Spennella la pasta sfoglia con un po’ d’uovo sbattuto.

Metti in forno preriscaldato a 200°, modalità ventilata e lascia cuocere per 30 minuti circa, fino a completa doratura.

torta salata di peperoni e ricott sfornata
torta salata cotta

Presentazione della torta

E’ il momento di capovolgere la torta e vedere l’interno.

Eccolo:

torta salata di pasta sfoglia ripiena di peperoni e ricotta
presentazione torta salata

Conclusione

Ottimo risultato, in fondo era una torta del riciclo di pochi ingredienti esistenti in frigo.

Siamo rimaste soddisfatte sia alla vista che al gusto: molto buona.

Allora cosa dire: prepariamo cose buone e belle con quello che abbiamo in frigo e le nostre cenette sono assicurate!

Titti e Mariachiara

Lascia un commento