Tuorli panati e fritti

turoli panati e fritti
tuorli panati e fritti

Tuorli panati e fritti: ricetta di Carlo Cracco – copiata e semplificata.

In tanti ci hanno chiesto di spiegare meglio la ricetta dei tuorli panati e fritti, ricetta già postata qualche mese fa. Abbiamo fatto di più realizzando un mini video illustrativo.

Il tuorlo panato e fritto è una vera bontà, abbinabile con tutto: su un letto di spinaci con un crostino di pane integrale, ad esempio.

Difficoltà pari a zero, basta solo eseguire 2/3 passaggi fondamentali.

Intanto è bene cominciare la preparazione con qualche ora di anticipo rispetto alla degustazione.

Ingredienti x 10 tuorli panati e fritti

10 uova
200 g di pangrattato
sale e pepe q.b.

Olio di semi d’arachide per friggere circa 500 ml dipende dalla pentola che adoperate per friggere

Procedimento

Vi riportiamo analiticamente i vari passaggi che avete visto nel video:

Prendete delle uova, separate i tuorli dagli albumi (questi ultimi li adoperate poi per una bella frittata di albumi) e metteteli in piccole ciotole già coperte con una base di pangrattato; quando avete posizionato il tuorlo al centro della ciotola, sulla base di pangrattato, ricopritelo con altro pangrattato e ponetelo in frigo.

tuorlo su pangrattato
tuorlo su base di pangrattato
tuorli n pangrattato
tuorli in pangrattato

Vi consigliamo di farne almeno due a testa perchè sono un golosissimo finger food.

Poneteli in frigo per qualche ora (noi li abbiamo messi in frigo alla sera precedente per poi friggerli il giorno dopo).

Qualche minuto prima della cena, tirateli fuori dal frigo e togliete tutto il pangrattato in eccesso. Dovrà rimanere solo il tuorlo panato.

tuorli panati e da friggere
tuorli panati e da friggere

Mettete in un pentolino alto tanto olio di semi di arachidi perchè i tuorli vanno cotti ad immersione (devono essere coperti dall’olio). Fate scaldare bene l’olio (consigliata la solita prova stecchino o semplicemente provate a buttare nella pentola un po’ di pangrattatao per verificare se l’olio è ben caldo).

Non resta che tuffare i vostri tuorli che devono cuocere per un 1 minuto affinchè il cuore rimanga liquido e l’esterno croccante.

Tirate fuori i tuorli e ponete su carta assorbente; salate e pepate a piacere.

Idea semplice ma di grande effetto….farete un figurone con tutti i commensali.

tuorlo panato e fritto
tuorlo panato e fritto

E allora? Mettetevi alla prova e, Cracco vi farà un baffo!!!!!

Titti e Mariachiara

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare