Biscotti di Natale farina di castagne e cioccolato

biscotti di Natale farina di castagne e cioccolato
biscotti di Natale farina di castagne e cioccolato

Il Natale chiama i biscotti ad alberello, stella cometa, ed altre forme.

Ogni anno invito i miei piccoli amici per pasticciare insieme con zucchero, farina, uova. Questa’anno è toccato a Sara e Umberto (7 e 5 anni figli di amici) , abbiamo tirato fuori tutte le formine natalizie e loro hanno espressamente richiesto di fare dei biscotti al cioccolato, quindi: biscotti di Natale farina di castagne e cioccolato.

Ci laviamo le mani, indossiamo i grembiulini e si parte per la missione Natale dolce.

grembiulini per cucinare
grembiulini per cucinare

Ingredienti per realizzare una ventina di biscotti di Natale con farina di castagne e cioccolato (dipende dallo spessore)

  • 70 g di farina di castagne
  • 105 g di farina 00
  • 25 g di farina di mandorle
  • 100 g di burro freddo da frigo
  • 40 g di zucchero di canna
  • 70 g di cioccolato fondente al 52%
  • 2 g di sale

Procedimento per i biscotti di Natale farina di castagne e cioccolato

Nel mixer inserire le farine con lo zucchero ed il burro freddo da frigo tagliato a cubetti, azionare fino ad ottenere un composto bricioloso.

Sciogliere il cioccolato tagliato al coltello a bagnomaria oppure nel forno a microonde.

Aggiungere il cioccolato fuso tiepido al composto e mescolare fino ad ottenere un composto morbido e compatto.

Trasferire il composto sul piano infarinato, formare un panetto ed avvolgerlo nella pellicola.

Far riposare in frigo per mezz’ora circa.

Riprendere la frolla, stenderla spessa 5 mm.

Coppare con gli appositi stampini.

formine per coppare i biscotti
formine per coppare i biscotti

Posizionare i biscotti su una teglia microforata coperta con apposito tappetino microforato. In mancanza utilizzare una teglia normale coperta di carta forno.

Far riposare i biscotti in frigorifero per circa 30 minuti.

Cuocere in forno preriscaldato a 170°, modalità ventilata, per 14/15 minuti circa.

Lasciare in teglia fino al completo raffreddamento. Questo è stato un problema perchè Sara e Umberto si sono posizionati davanti al forno e continuavano a chiedere: sono pronti?

Conclusioni e suggerimenti

Che bel pomeriggio con questi due bambini che mi facevano un sacco di domande e non vedevano l’ora di mangiare i biscotti fatti con le loro graziose manine.

Sono tornati a casa con la farina anche nei calzoni, ma felici e con un vassoio di biscotti da portare alla mamma ed al papà.

Grazie bambini, avete fatto dei biscotti bellissimi e buonissimi.

Titti e la sua

logo cucina chiacchierina

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare