Brownies senza cottura: ricetta estiva

Brownies senza cottura: ricetta estiva
Brownies senza cottura: ricetta estiva

Piccole gioie con farina di frutta secca, dolcificati con purea di datteri.

Ricetta super facile e super buona con frutta secca, datteri, cacao ed amaretti, si tratta dei brownies senza cottura: ricetta estiva.

Ingredienti per i brownies senza cottura: ricetta estiva

  • 200 g di farina mista (nocciole, mandorle e pistacchi)
  • 100 g di datteri denocciolati
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 g di amaretti
  • 10 g di cacao
  • un pizzico di sale

Procedimento

Mettere i datteri in acqua calda per un paio d’ore così si ammorbidiscono.

Mettere in un mixer i datteri sgocciolati con due cucchiai della loro acqua, le farine, il cacao, gli amaretti , il cioccolato fondente tagliato al coltello ed il sale. Amalgamare il tutto e, se necessario, aggiungere ancora qualche cucchiaio di acqua dei datteri.

Otterremo un impasto che andrà inserito in una teglia da plumcake (22 cm).

Le dimensioni della teglia determinano l’altezza dei brownies.

Mettere in frigo per 4/5 ore a solidificare.

brownies senza cottura
brownies senza cottura

Presentazione dei brownies senza cottura: ricetta estiva

Tagliare a quadrotti delle dimensioni desiderate ed avremo meravigliosi brownies da mangiare in mille modi e occasioni:

brownies senza cottura
brownies senza cottura

come dolcetto di fine pasto;

insieme al caffè;

con una pallina di gelato alla vaniglia.

Decorare con frutta fresca, menta fresca, zucchero a velo o cacao amaro.

Questo il risultato finale:

brownies senza cottura: ricetta estiva
brownies senza cottura: ricetta estiva

Conclusione

I brownies senza cottura sono ottimi a colazione, per cominciare bene la giornata, ma anche per la pausa caffè o la merenda dei bambini. E poi si fanno in quattro e quattr’otto. Dettaglio per niente trascurabile.

Per gli amanti del cioccolato sono ideali da preparare in estate e tenere in frigo a portata di mano per le pause più dolci.

Se siete fan dei brownies, ecco altre ricette squisite:

Titti e la sua

logo cucina chiacchierina

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare