Sfida di cucina in quarantena: antipasti veloci

paccheri ripieni di peperoni e robiola
paccheri ripieni di peperoni e robiola

Sfida di cucina in quarantena: antipasti veloci, ma gustosi preparati da ciascun membro della famiglia.

In questo periodo di quarantena per il mondo intero, ogni famiglia si inventa qualcosa per trascorrere il tempo in armonia. Noi abbiamo pensato di sfidarci con una gara di cucina. L’argomento prescelto: gli antipasti, ma quelli semplici e veloci.

Ciascun componente della famiglia ha preparato un antipasto, secondo il proprio gusto, ma soprattutto in base agli ingredienti presenti in dispensa.

Sono venuti fuori tre antipasti davvero belli e succulenti:

  • paccheri ripieni di peperoni e robiola con acciughina di decoro, serviti su una crema a base di carote, pecorino e arachidi;
  • tartare di tonno in due varianti: una con pomodorini e l’altra con la mela servite su una crema di yogurt;
  • fritto di melanzane e zucchine a bastoncini.

Ci siamo “ammazzati” dalle risate perchè la nostra cucina sembrava quella di masterchef e noi dei “competitor” pazzeschi.

Alla fine, quando l’ansia da prestazione si è placata, abbiamo messo tutto in tavola e degustato i nostri antipasti strabuoni.

In sintesi: siamo stati insieme, sperimentando una formula nuova; ci siamo divertiti tantissimo; abbiamo mangiato bene.

Abbiamo quindi deciso di immortalare la nostra sfida con un video casalingo.

Vedremo, quando tutto sarà finito e bene, che effetto ci farà rivedere la nostra sfida di cucina.

Buona visione.

A voi quale antipasto piace di più?

Video: sfida in cucina chiacchierina in quarantena

Titti e Mariachiara

Lascia un commento

Chiudi il menu