Amaretti ricetta facile e strepitosa

amaretti facili e strepitosi
amaretti facili e strepitosi

Amaretti semplici e buoni: ricetta facilissima.

Questa la storia degli amaretti: ricetta facile e strepitosa.

Quest’estate mi trovavo in vacanza in uno dei meravigliosi borghi calabresi: Nicotera (una pittoresca cittadina che sorge sulla punta dello stivale). Mi sono fermata in piazzetta dove c’è una terrazza affacciata a picco sul mare.

nicotera belvedere
nicotera belvedere

Data la calura ho deciso di ripararmi qualche istante in un bar e consumare un caffè. E qui nasce tutto! Sul bancone del bar c’era una boccia di vetro piena di amaretti. Ho chiesto al barista se fossero artigianali e mi ha risposto di si, allora ho accompagnato il mio caffè con un amaretto. E chi l’avrebbe mai detto: amore a primo morso. Sono rimasta folgorata dal quel gusto intenso racchiuso in un solo boccone. Ho sempre pensato di provare a riprodurli e così sono cominciati i vari tentativi per arrivare a riprodurre una bella copia degli amaretti di Nicotera.

Voglio rendervi partecipi di tutta la trafila:

Primo tentativo

La foto è molto loquace:

amaretti
amaretti 1

Buonini e bruttini: troppo morbidi e appiccicosi all’interno.

Secondo tentativo

Qualche miglioramento si intravede:

amaretti
amaretti 2

Bisogna ancora perfezionare forma e gusto, ma come fare???

Terzo tentativo

Facciamo parlare le immagini:

amaretti semplici e strepitosi
amaretti 3

A questo punto non posso che condividere questa meravigliosa ricetta, frutto di vari tentativi e scervellamenti, oramai ben tarata, quindi semplicissima da riprodurre e di sicura riuscita.

Ingredienti per realizzare circa 20 amaretti da 30 g., ricetta facile e strepitosa

  • 400 g di mandorle con la pelle
  • 150 g di zucchero a velo
  • 50 g di albume
  • 1 fiala di aroma alla mandorla
  • la buccia grattugiata di un’arancia bio
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • zucchero a velo q.b. per la copertura

Procedimento per realizzare gli amaretti: ricetta facile e strepitosa

Inserire le mandorle in un mixer e macinarle fino ad ottenere una farina di mandorle non proprio sottilissima.

mandorle macinate
mandorle macinate

Aggiungere gli aromi e lo zucchero e mescolare. Infine inserire gli albumi ed amalgare bene l’impasto.

impasto per amaretti
impasto per amaretti

Prelevare porzioni d’impasto di 30 g e fare delle palline bagnando un po’ la punta delle dita.

porzionamento degli amaretti
porzionamento degli amaretti

Posizionare gli amaretti sull’apposita teglia microforata con tappetino oppure una teglia normale coperta da carta forno.

amaretti da cuocere
amaretti da cuocere

Appiattire gli amaretti con una leggera pressione in modo da renderli semisferici (o quasi!) e coprirli con abbondante zucchero a velo.

amaretti da mettere in forno
amaretti da mettere in forno

Cottura degli amaretti

Mettere in forno preriscaldato a 170° in modalità ventilata e lasciare cuocere per 20 minuti.

A cottura ultimata lasciare in forno con lo sportello aperto (per togliere il vapore) per altri 5 minuti.

Estrarre dal forno e lasciare raffreddare per un paio d’ore.

Gli amaretti finalmente sono pronti da gustare con caffè/tè.

aamaretti facili e strepitosi
aamaretti facili e strepitosi

Conclusioni

Sono molto soddisfatta del gusto dei miei amaretti e trovo che siano anche facili e veloci da preparare.

Provare per credere.

Titti e la sua

logo cucina chiacchierina

Lascia un commento