Torta salata di tramezzini

torta salata di tramezzini
torta salata

Una torta salata fatta di tramezzini e guarnita a vostro piacimento.

Sempre un’idea Pinterest, copiata e postata.

Acquistate 2/3 confezioni di pane per tramezzini (quello senza crosta).

Prendete una teglia apribile delle dimensioni desiderate:

tortiere apribili
tortiere apribili

La prima a dx è indicata per una torta alta e di dimensioni importanti (quindi per un buffet), la seconda va benissimo per un uso casalingo, quando volete stupire la vostra famiglia o i vostri amici con una torta invece che i soliti tramezzini.

Cominciate con uno strato di pane sul fondo (ritagliate il pane per avere le giuste dimensioni della teglia) e sovrapponete quello che più vi piace (salmone, tonno, avocado, uova fritte, pomodori, frittata, etc), ancora pane, ancora farcia e così fino alla fine della teglia.

L’ultimo strato deve essere fatto solo di pane.

Un’idea per le farce potrebbe essere:

1° strato con salmone affumicato condito con qualche goccia di olio d’oliva ed erba cipollina;

2° strato con avocado schiacciato e condito con qualche goccia di olio d’oliva e pepe nero;

3° strato con uova fritte oppure una frittatina;

4° strato con pomodori a fette condite con olio, sale e origano.

Mettete in frigo e lasciate per un paio di ore.

Prima di servire la torta salata togliete l’anello della teglia e copritela con una crema di formaggio spalmabile oppure una crema di ricotta fatta con ricotta e pepe nero, se troppo densa aggiungete qualche goccia di olio.

Guarnite la superficie con pomodorini tagliati a metà, uova sode tagliate a spicchi ed erba cipollina.

Cercate la vostra combinazione vincente e postate le vostre torte salate di tramezzini.

Diciamo pure che la torta salata di tramezzini non è altro che l’evoluzione della tradizionale “panonda molisana“,

qui la ricetta:

https://www.cucinachiacchierina.net/ricette/panonda-molisana-della-zia-teresa/

pane ripieno
panonda

Tanti tramezzini per tutti.

Titti e Mariachiara

Lascia un commento

Chiudi il menu